Giuseppe Guerrasio è Vivo. Lobotomia non è morto.

Perdo cinque minuti al volo per dirvi che questo blog non è morto, ne è diventato un sito di spam  o di articoli sponsorizzati, piuttosto rimane come sempre la spazzatura dei miei pensieri e dei miei progetti, con qualcosa di serio in mezzo.

Sto lavorando però al blog/sito che fa riferimento al mio nome nella vita reale, Giuseppe Guerrasio, cercando di tracciare li sopra una strada più professionale.

Quindi non temete, ci vediamo di la, ma anche di qua!

Divani & Divani dal salotto al blog

Chi mi conosce dal vivo ed è passato da casa mia sicuramente conosci il punto debole della mia dimora, il divano. Tra un gran bel televisore (anche se inizia ad essere datato fa ancora la sua sporca figura), un ottimo impianto ed un ambiente vissuto come piace a me quello che davvero manca è la comodità ed il relax che solo dei grandi divani possono dare.

Ho così avuto l'occasione di dare uno sguardo al nuovo catalogo di Divani & Divani by Natuzzi, quelli che da sempre sono la sintesi e la congiunzione di un arredamento che mischia la tecnologia all'eleganza dando uno stile unico alla casa.

Guardando così il catalogo 2011 di Divani & Divani by Natuzzi mi soffermo sul modello Surround, quello che vedete nella foto in alto, ideale per lo spazio aperto del mio soggiorno oltre che, almeno alla vista, sembra essere veramente comodo. L'ampia seduta sembra permettere il massimo relax, mentre l'altro lato invita a schiacciare un pisolino.

Tutto quello spazio fa si che anche in situazioni come le mie, in cui spesso si trovano gli amici a casa, per una partita di gruppo con la Wii o anche solo per guardare un film, nessuno resti in piedi e soprattutto come accade ora si lamenti della scomodità del mio divano.
Allora io a quel modello un pensiero inizio a farlo davvero ed inizio ad informarmi anche sui prezzi, poi presto magari vi invito tutti a vederlo in sala dal vivo e a godere anche voi di questo prodotto italiano.

E la vostra scelta su quale modello cadrebbe?

Articolo sponsorizzato

Share hosted by Wikio

Bavaglio e Censura sui Blog. In Italia è realtà

Da anni ormai su internet (ma anche lontano da qui) si discute sulla censura dei blog, già (o meglio ormai) tre anni fa si parlava della famosa Levi-Prodi, scampato il pericolo sono arrivate le varie minacce, con il ministro Roberto Maroni pronto ad attaccare la rete in ogni occasione, con il premio Silvio Berlusconi che spinge sul DDL anti-intercettazioni (la nota e recente legge bavaglio)e così via.

Stamane mi alzo e scopro che la Censura ed il Bavaglio su Internet sono già realtà. Il fatto riassunto in breve è che la Polizia ha posto a sequestro preventivo due post del blog Sul Romanzo, un blog di informazione e cultura letteraria gestito da Morgan Palmas.

I post in oggetto riportavano semplicemente un’intervista ad Antonietta Pinna, una ex studentessa dell’Università degli Studi di Sassari, nella quale la stessa sosteneva che la sua ex correlatrice, Miriam Turrini, l’avesse depradata utilizzando il suo lavoro (la sua tesi di laurea) per realizzare un libro senza minimamente citarla.
La riposta della docente non tarda ad arrivare, così le cose vanno avanti per due strade parallele, una accusa di plagio ed una di diffamazione, entrambe scaturite in denunce.

Così, giudizi personali a parte sulla giustizia o meno di atteggiamenti e di attribuzione di paternità e riconoscimento di diritti, accade che la legge fa il suo corso e a Morgan Palmas arriva la notifica di Google sulla rimozione dei due post via email:

Hello,

We’d like to inform you that we’ve received a court order regarding your
blog http:[email protected] In accordance with the terms of the
court order, we’ve been forced to remove the following posts:
http://sulromanzo.blogspot.com/2010/02/malauniversità-baroni-e-furbizie.html
http://sulromanzo.blogspot.com/2010/03/maria-antonietta-pinna-turrini-brizzi.html
A copy of the court order we received is attached.
Thank you for your understanding.
Sincerely,

The Blogger Team

Il tutto corredato da un documento della Polizia di Stato per la richiesta di accertamenti.

Richiesta di Accertamenti Censura GoogleAl di la del parere legale, che sicuramente troverete spiegato meglio ed in modo dettagliato da Guido Scorza su Punto Informatico, ma vogliamo parlare dela libertà di espressione? L’articolo 21 della Costituzione della Repubblica Italiana dice:

Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione.

La stampa non può essere soggetta ad autorizzazioni o censure.

Si può procedere a sequestro soltanto per atto motivato dell’autorità giudiziaria nel caso di delitti, per i quali la legge sulla stampa espressamente lo autorizzi, o nel caso di violazione delle norme che la legge stessa prescriva per l’indicazione dei responsabili.

In tali casi, quando vi sia assoluta urgenza e non sia possibile il tempestivo intervento dell’autorità giudiziaria, il sequestro della stampa periodica può essere eseguito da ufficiali di polizia giudiziaria, che devono immediatamente, e non mai oltre ventiquattro ore, fare denunzia all’autorità giudiziaria. Se questa non lo convalida nelle ventiquattro ore successive, il sequestro s’intende revocato e privo di ogni effetto.

La legge può stabilire, con norme di carattere generale, che siano resi noti i mezzi di finanziamento della stampa periodica.

Sono vietate le pubblicazioni a stampa, gli spettacoli e tutte le altre manifestazioni contrarie al buon costume. La legge stabilisce provvedimenti adeguati a prevenire e a reprimere le violazioni.

E mi pare che fino a prova contraria ancora niente è in certo, quindi perchè mai sequestrare a priori i due post? Ciò, al massimo, non dovrebbe accadare una volta che sia stata sentenziata una verità?

E mentre tutti già hanno dimenticato Carlo Ruta (e c’è anche chi mai ha saputo), nel frattempo piano piano iniziamo a stare zitti.

Far funzionare Simple Tags con WordPress 2.9 (Problema Simple Tags can’t work with this WordPress version !)

Se siete tra gli utenti che hanno di fretta e furia installato WordPress 2.9, senza attendere, provare e testare, ed utilizzate il plugin Simple Tags (versione fino alla attuale 1.6.6), vi sarete trovati con la fatidica scritta “Simple Tags can’t work with this WordPress version !“. In realtà Simple Tags non funziona con WordPress 2.9 solo per questione di controllo di versione, per il resto nella nuova versione del CMS non è stato cambiato nulla che inficia il corretto funzionamento del plugin.
Per farlo funzionare in attesa dell’aggiornamento basta fare una semplice modifica seguendo questi passi:

  • Andare dalla dashboard di WordPress in Plugin -> Editor
  • Selezionare dalla casella a discesa in alto a destra Simple Tags e cliccare su Seleziona
  • Cercare la stringa
    if ( strpos($wp_version, '2.7') !== false || strpos($wp_version, '2.8') !== false ) {
    e sostituirla con
    if ( strpos($wp_version, '2.7') !== false || strpos($wp_version, '2.8') !== false || strpos($wp_version, '2.9') !== false ) {
  • Salvare il file cliccando su Aggiorna File

Avrete ora tutto nuovamente funzionante. In alternativa potete anche modificare da shell o in locale e poi agigornare via ftp il file wp-content/plugin/simple-tags/simple-tags.php.

Buon Lavoro!

Le novità di BlogBabel (Liquida docet)

Ho parlato diverse volte qui di BlogBabel, in ultimo proprio del lancio della nuova versione di cui anche se ritengo un passo indietro alla stessa Liquida dopo averla ptrovata mi trovo ad elencare alcune le novità.

L’idea di base del nuovo BlogBabel è la stessa della precedentei analisi della blogosfera italiana, in particolar modo delle discussioni in essa generate. Rimane la classifica, quella che per un bel pezzo di storia della blogosfera italiana è stata il punto di riferimento.

Lo strumento di analisi mediante le pagine più linkate all’interno dei post permette di seguire in tempo reale le conversazioni più importanti della blogosfera.

Di nuovo ora c’è la grafica, con un aspetto più fresco, che aiuta anche nell’usabilità migliorandola e rendendone l’utilizzo più chiaro e ne valorizza le funzionalità.
Sono state aggiunte nuove caratteristiche, ora è possibile effettuare ricerche all’interno delle discussioni, inoltre sempre in tema di ricerca sono state aggiunte le anteprime dei risultati sia per le discussioni che per i video.

Di nuovo ci sono anche gli Hot Tag e le recirche correlate, ereditati in BlogBabel direttamente da Liquida.
Infine Liquida e BlogBabel sono stati allineati nel numero di blog inseriti, ovvero i blog presenti in uno o nell’altro sito sono ora presenti su entrambi.

Queste le novità per adesso, ma l’integrazione tra BlogBabel e Liquida continuerà, vedremo come cambierà il tutto, intanto attendiamo e speriamo bene.

Buon Lavoro al team di Liquida!

Rilasciato WordPress 2.8.6

E’ stato rilasciato WordPress 2.8.6, nuova versione del CMS per il blogging che risolve due problemi di sicurezza relativi a degli exploit realizzabili da utenti registrati e loggati con privilegi di scrittura (di post).Proprio per questo motivo se si hanno nel blog degli autori di cui non ci si fida si consiglia l’upgrade immediato.

Le due vulnerabilità rilevate e corrette in WordPress 2.8.6 riguardano la prima un problema con una vulnerabilità XSS relativa a Press This, la seconda relativa al sanitize dei file in upload.

Buon Aggiornamento!

Ritorna BlogBabel con una grafica e una nuova versione

BlogBabel è stato per un lungo periodo, specie visto la velocità del web, gioia e dolore di molti blogger. Amato ed odiato dalla blogosfera è stata La Classifica che, almeno in Italia, indicava l’autorevolezza di un blog.

Dopo essere stata osannata e successivamente schernita da molti, BlogBabel era purtroppo caduta in un periodo di disgrazia, fino alla sua vendita. Quest’ultima operazione ha fatto entrare l’aggregatore sociale nella famiglia di Liquida, il portale italiano di informazione 2.0 interamente composto ad User Generated Content.

Nel periodo in cui molti blogger autorevoli accusavano BlogBable iniziarono ad elogiare Liquida, ma ora come reagiranno?

A parte questa piccola mini-polemica, ricevo oggi da Annarita Ficco, la Community Manager di Liquida, l’annuncio del lancio della nuova versione di BlogBable ed il  relativo comunicato stampa che riporto sotto.

Non so bene perchè ma la cosa mi piace, sarà che l’Italia cresce nel web.

Questo il comunicato stampa:

BLOGBABEL: ONLINE LA NUOVA VERSIONE

a meno di due mesi dall’acquisto da parte di Liquida,
nuova veste grafica e nuove funzionalità per BlogBabel

Milano, 12 novembre 2009BlogBabel (it.blogbabel.com), storico servizio di analisi della blogosfera italiana, acquistato da poco meno di due mesi da Liquida (www.liquida.it), si rinnova offrendo agli utenti nuove funzionalità.

Oltre alla ormai nota classifica dei blog italiani, la nuova versione di BlogBabel – nata da un intenso lavoro di collaborazione fra il team di Liquida e il fondatore di BlogBabel Ludovico Magnocavallo – mette al centro lo strumento più interessante e sofisticato offerto dal Portale: l’analisi delle conversazioni della Blogosfera.

Questo strumento, che analizza le pagine più linkate all’interno dei post prodotti dai blogger, consente al visitatore di seguire – quasi in tempo reale – le discussioni più importanti della blogosfera, le notizie più commentate e i video più linkati dai blog .
Di fatto i migliori blogger italiani diventano delle “guide” al web, facendo scouting del meglio della Rete e “suggerendo” dei percorsi di navigazione. Strumenti di analisi simili, applicati nel panorama italiano solo in BlogaBabel,  sono una delle basi del successo di importanti realtà internazionali come Technorati o Techmeme.

Ecco i maggiori cambiamenti apportati al nuovo nuovo Blogbabel :

– una revisione completa dello stile grafico per renderlo più attuale, fresco e autorevole;
– uno studio approfondito per cercare di migliorare l’usabilità del Portale al fine di valorizzare tutte le funzionalità, renderle più chiare e di facile utilizzo.
– l’aggiunta di nuove feature come ad esempio la ricerca all’interno delle discussioni e l’arricchimento dei risultati di ricerca che adesso offrono, oltre ai risultati dei post, anche una preview dei risultati nelle discussioni, nei video più citati e nei blog.

Dalla tecnologia di Liquida BlogBabel ha invece ereditato gli Hot tag (per mostrare i temi più caldi del giorno) e le ricerche correlate, cioè i suggerimenti di percorsi di ricerca.

Inoltre i blog recensiti da Liquida – e non presenti in BlogBabel – sono stati aggiunti fra le fonti di BlogBabel e viceversa. Il Portale adesso indicizza più di 22.000 blog, con oltre 5 milioni di post archiviati: ora è così possibile effettuare ricerche sul più grande database di post italiani. Ogni giorno vengono analizzati oltre 10.000 nuovi post. L’aumento dei contenuti analizzati rende inoltre più accurato lo strumento delle conversazioni.

Nei prossimi mesi l’integrazione fra Liquida e Blogbabel proseguirà con l’arricchimento di nuove funzionalità per entrambi i portali, con l’obiettivo comune di far emergere i migliori contenuti prodotti dalla blogosfera, così da renderli più facilmente fruibili a tutti gli utenti della Rete, promuovendo così la blogosfera stessa.

Le tecnologie di Blogbabel verranno in particolare utilizzate da Liquida per migliorare i servizi sulla sua versione internazionale www.liquida.com che, lanciata in beta ad agosto, recensisce già 18.000 fra i migliori blog internazionali in lingua inglese e si pone anche come servizio per gli utenti italiani che abbiano voglia di aprire una vetrina sul mondo.

“Siamo molto soddisfatti dei miglioramenti che siamo riusciti a mettere in campo in poco più di un mese grazie all’ottima collaborazione con Magnocavallo” dichiara Andrea Santagata, fondatore di Liquida, “il vero feedback però dovranno darcelo gli utenti e i blogger, a cui chiediamo di aiutarci nel migliorare ancora il servizio inviandoci critiche, feedback e idee.”
“Questo comunque è solo un primo passo e speriamo di riuscire ad evolvere ulteriormente nel giro di pochi mesi” conclude Santagata.

Il Pallonaro nella Top 10 di Wikio

Tra qualche giorno arriveranno su Wikio le nuove classifiche (Novembre 2009) relative ai siti e ai blog più influenti della blogosfera. Questo mese ho ricevuto in anteprima la classifica in quanto Il Pallonaro risulta essere nella Top 10 all’ottava posizione della categoria Sport.

Questa la Classifica di Wikio in anteprima per la sezione sport nel mese di Novembre 2009:

  1. Blogosfere Sport e Motori
  2. Rugby 1823
  3. Motoblog
  4. Aspettando Pechino 2008
  5. Motorsportblog
  6. Derapate
  7. Sim racing
  8. Il Pallonaro
  9. Ju29ro Blog – Uno Juventino vero non dimenticherà mai
  10. Desmoblog
  11. Wrestlingmania
  12. Tshot golf
  13. CitySport
  14. Stadio Sport
  15. Ruscibar – il blog di Paolo Rossi
  16. Sport In streaming
  17. F1automotori
  18. Solomotori.it
  19. Come se fosse Sport
  20. Visioni in Bianconero