La storia a fumetti dei social network dal 1930 al 2011

In occasione delle celebrazioni per l’apertura del San Francisco Command Center e del  75esimo Anniversario della Advertising Research Foundation a New York, il team di PeopleBrowsr ha commissionato la realizzazione di una presentazione che ripercorre la storia dei social network dal 1930 al 2011, il tutto a fumetti.

Ecco a voi le slide, interessanti vero?

bbPress: risolvere l’errore Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in bb-includes/backpress/class.wp-taxonomy.php

Se ultimamente avete aggiornato nel vostro sistema PHP (da PHP 5.3 in poi) e utilizzate sul vostro server bbPress, molto probabilmente avrete ricevuto l’errore:

Deprecated: Assigning the return value of new by reference is deprecated in bb-includes/backpress/class.wp-taxonomy.php

o qualche errore simile.

Ciò dipende dal fatto che utilizzando bbPress stabile state facendo uso di funzioni deprecate di PHP, ma ancora valide e basterò quindi sopprimere il messaggio, il problema è risolto già nella versione in sviluppo del software di gestione del forum di casa WordPress (o meglio Automattic), però per ovviare al problema in produzione dovrete fare delle modifiche manuali.

Per applicare il fix al problema di bbPress dovete quindi modificare i file come sotto riportato:

/bb-admin/includes/class.bb-install.php:

alla riga 1283 dovete modificare da

$bbdb = new BPDB_Multi( array(

a

$bbdb =& new BPDB_Multi( array(

/bb-admin/install.php:

alla riga 3dovete modificare da

error_reporting(E_ALL ^ E_NOTICE);

a

error_reporting(E_ERROR | E_WARNING | E_PARSE | E_USER_ERROR | E_USER_WARNING);

/bb-includes/functions.bb-l10n.php:

alla riga 484 dovete modificare da

$empty = new Translations;

a

$empty =& new Translations;

/bb-load.php:

alla riga 25 dovete modificare da

error_reporting( E_ALL ^ E_NOTICE );

a

error_reporting(E_ERROR | E_WARNING | E_PARSE | E_USER_ERROR | E_USER_WARNING);

Fatto ciò non dovreste più avere visualizzati i messaggi di errore! Buon lavoro!

Incontriamoci al Bar Sport 2.0

Sembra proprio che il Bar Sport del Nuovo Millennio sia arrivato, a quasi 35 anni da quando Stefano Benni pubblicò quel libro che umoristicamente toccò sportivi e non, e dopo il suo seguito, "Bar Sport Duemila", ed in attesa di poter vedere la trasposizione cinematografica di quest'opera, arriva grazie a NiveaforMen il Bar Sport 2.0.

Bar Sport Nivea

Bar Sport di Nivea è così, nell'era del Web 2.0, ancora una volta un luogo di ritrovo, principalmente per un pubblico maschile, dove si potrà discutere di calcio e sport in generale, una community online dove si potranno incontrare altri appassionati con gli stessi interessi.
Ma non è solo questo Bar Sport, il nuovo progetto sponsorizzato da Nivea For Men mette a disposizione anche dei giochi online con tanto di contest affiancato.

Sul sito sarà possibile giocare a tre diverse tipologie di giochi:

  • si potrà dimostrare la propria abilità ed i propri riflessi nel gioco "Silver Protect" che vede come protagonista Clarence Seedorf ed il cui scopo è parare i calci di rigore tirati dal campione olandese;
  • si potranno provare le proprie conoscenze giocando a "Quante Ne Sai?" e rispondendo alle domande sul calcio;
  • si potrà azzardare e scommettere sulle partite della settimana nel gioco "La Schedina".

Naturalmente i suddetti giochi rientrano in un'ottica più ampia di community, infatti in Bar Sport i punteggi ottenuti entreranno nella classifica dei partecipanti e subito si potrà conoscere la propria posizione in classifica. Il gusto della sfida assume un sapore migliore grazie ai premi in palio, infatti i primi di ogni classifica avranno la possibilità di vincere diversi premi. Inoltre grazie al video contest sarà possibile partecipare al concorso che mette in palio il palco in tribuna d'onore a San Siro per il derby Milan – Inter.

Sinceramente non ho idee per il video ma voi potete partecipare e vincere il premio, nel frattempo io gioco a "Silver Protetect" cercando di ottenere un buon punteggio, al momento sono ancora molto indietro in classifica, ma spero di risalire presto.

Bar Sport Lobotomia

Voi riuscite a fare di meglio?

Articolo sponsorizzato

Arriva Terzo Valore, la community del dare

Avete sentito diverse volte parlare di una Banca Diversa vero? Beh, inizio a pensare che una c'è. Potrebbe essere Banca Prossima, che con il progetto "Terzo Valore" lancia una interessante iniziativa a sostegno dei progetti No Profit.

Quello che al momento è un sito abastanza statico presto diventarà una comunità, o meglio la Community del Dare. Diventando così punto di incontro oltre che tra gli utenti, anche tra associazioni e persone.

Ed ecco così che nascono nuove forme di finanziamento a sostegno di quelli che sono progetti spesso e volentieri messi di lato.
In particolare si hanno così due nuovi sturmenti:

  • Prestobene: gli utenti possono mettere a disposizione di un progetto una somma di denaro, che va ad affiancarsi al finanziamento della banca, a sostegno dello stesso. La somma verrà poi restituita all'utente con un nteresse definito insieme all’organizzazione.
  • Donobene: con questa forma di donazione gli utenti metteranno a disposizione una somma di denaro per l'organizzazione che vuole sostenere, però si tratterà di donazione multipla, quindi dovrà esistere una cordata di associazioni disposte a passarsi la donazione l’una con l’altra, e solo in qel momento la somma sarà effettivamente erogata. Questo metodo di operare fa si che si attivi una catena di lavoro coordinato e condiviso in rete. Il dono si esaurisce solo per effetto d’inflazione.

Già diverse associazioni hanno aderito al progetto, e sono state selezionate dalle due entità che si occupa di tale cosa:  Banca Prossima e Vita Consulting.

Al di la del finanziamento in se stesso, l'idea mi piace, nel piccolo inserisce la filosofia Open Source e Free Software in quel che è il sostegno di progetti alternativi e spesso senza un fondo economico tale da poterli fare crescere. La realtà però potrebbe essere diversa, non ci si trova facilmente a voler condividere molte cose, figuriamo poi il creare il prestito di soldi come figura di condivisione e confronto.

Voi cosa ne pensate?


Sponsored Post

Ritorna BlogBabel con una grafica e una nuova versione

BlogBabel è stato per un lungo periodo, specie visto la velocità del web, gioia e dolore di molti blogger. Amato ed odiato dalla blogosfera è stata La Classifica che, almeno in Italia, indicava l’autorevolezza di un blog.

Dopo essere stata osannata e successivamente schernita da molti, BlogBabel era purtroppo caduta in un periodo di disgrazia, fino alla sua vendita. Quest’ultima operazione ha fatto entrare l’aggregatore sociale nella famiglia di Liquida, il portale italiano di informazione 2.0 interamente composto ad User Generated Content.

Nel periodo in cui molti blogger autorevoli accusavano BlogBable iniziarono ad elogiare Liquida, ma ora come reagiranno?

A parte questa piccola mini-polemica, ricevo oggi da Annarita Ficco, la Community Manager di Liquida, l’annuncio del lancio della nuova versione di BlogBable ed il  relativo comunicato stampa che riporto sotto.

Non so bene perchè ma la cosa mi piace, sarà che l’Italia cresce nel web.

Questo il comunicato stampa:

BLOGBABEL: ONLINE LA NUOVA VERSIONE

a meno di due mesi dall’acquisto da parte di Liquida,
nuova veste grafica e nuove funzionalità per BlogBabel

Milano, 12 novembre 2009BlogBabel (it.blogbabel.com), storico servizio di analisi della blogosfera italiana, acquistato da poco meno di due mesi da Liquida (www.liquida.it), si rinnova offrendo agli utenti nuove funzionalità.

Oltre alla ormai nota classifica dei blog italiani, la nuova versione di BlogBabel – nata da un intenso lavoro di collaborazione fra il team di Liquida e il fondatore di BlogBabel Ludovico Magnocavallo – mette al centro lo strumento più interessante e sofisticato offerto dal Portale: l’analisi delle conversazioni della Blogosfera.

Questo strumento, che analizza le pagine più linkate all’interno dei post prodotti dai blogger, consente al visitatore di seguire – quasi in tempo reale – le discussioni più importanti della blogosfera, le notizie più commentate e i video più linkati dai blog .
Di fatto i migliori blogger italiani diventano delle “guide” al web, facendo scouting del meglio della Rete e “suggerendo” dei percorsi di navigazione. Strumenti di analisi simili, applicati nel panorama italiano solo in BlogaBabel,  sono una delle basi del successo di importanti realtà internazionali come Technorati o Techmeme.

Ecco i maggiori cambiamenti apportati al nuovo nuovo Blogbabel :

– una revisione completa dello stile grafico per renderlo più attuale, fresco e autorevole;
– uno studio approfondito per cercare di migliorare l’usabilità del Portale al fine di valorizzare tutte le funzionalità, renderle più chiare e di facile utilizzo.
– l’aggiunta di nuove feature come ad esempio la ricerca all’interno delle discussioni e l’arricchimento dei risultati di ricerca che adesso offrono, oltre ai risultati dei post, anche una preview dei risultati nelle discussioni, nei video più citati e nei blog.

Dalla tecnologia di Liquida BlogBabel ha invece ereditato gli Hot tag (per mostrare i temi più caldi del giorno) e le ricerche correlate, cioè i suggerimenti di percorsi di ricerca.

Inoltre i blog recensiti da Liquida – e non presenti in BlogBabel – sono stati aggiunti fra le fonti di BlogBabel e viceversa. Il Portale adesso indicizza più di 22.000 blog, con oltre 5 milioni di post archiviati: ora è così possibile effettuare ricerche sul più grande database di post italiani. Ogni giorno vengono analizzati oltre 10.000 nuovi post. L’aumento dei contenuti analizzati rende inoltre più accurato lo strumento delle conversazioni.

Nei prossimi mesi l’integrazione fra Liquida e Blogbabel proseguirà con l’arricchimento di nuove funzionalità per entrambi i portali, con l’obiettivo comune di far emergere i migliori contenuti prodotti dalla blogosfera, così da renderli più facilmente fruibili a tutti gli utenti della Rete, promuovendo così la blogosfera stessa.

Le tecnologie di Blogbabel verranno in particolare utilizzate da Liquida per migliorare i servizi sulla sua versione internazionale www.liquida.com che, lanciata in beta ad agosto, recensisce già 18.000 fra i migliori blog internazionali in lingua inglese e si pone anche come servizio per gli utenti italiani che abbiano voglia di aprire una vetrina sul mondo.

“Siamo molto soddisfatti dei miglioramenti che siamo riusciti a mettere in campo in poco più di un mese grazie all’ottima collaborazione con Magnocavallo” dichiara Andrea Santagata, fondatore di Liquida, “il vero feedback però dovranno darcelo gli utenti e i blogger, a cui chiediamo di aiutarci nel migliorare ancora il servizio inviandoci critiche, feedback e idee.”
“Questo comunque è solo un primo passo e speriamo di riuscire ad evolvere ulteriormente nel giro di pochi mesi” conclude Santagata.

14 Luglio 2009: Bloggare o Non Bloggare?

Per il 14 Luglio 2009 è stato indetto, in segno di protesta contro il decreto legge sulle intercettazioni, il primo sciopero dei blogger.
Filippo Facci su’ Il Giornale ne parla a modo suo attaccando Alessandro Gilioli che prontamente risponde.
Paolo Valenti (Wolly) attacca Alessandro Gilioli che prontamente risponde.

Mentre c’è chi si porta avanti con il lavoro chiedendo rettifiche, chi come Dario Salvelli spiega il perchè dell’inapplicabilità del decreto legge, io non so che fare, però so che alla mia libertà ci tengo più di ogni altra cosa e quindi molto probabilmente il 14 Luglio 2009 i miei blog saranno muti.

Questo Blog Alza La Voce

Questo Blog Alza La Voce

Voi cosa farete?

Meemi continua a cambiare, arriva il nuovo Meemi.com

Apprendo al solito da Enrico/CapoBecchino che Meemi.com si è ancora rinnovato e migliorato in attesa di festeggiare il secondo anno di vita.
Vi lascio al comunicato stampa ufficiale che dice tutto:

“Ehi, conosci già Meemi, il social network / microblog tutto italiano?

Meemi è il modo più semplice per condividere testi, citazioni,
immagini, link preferiti, organizzare eventi con familiari ed amici,
collezionare video, conoscere nuovi amici e seguire la loro presenza
nel “rumore di fondo” di ogni giorno attraverso la condivisione delle
loro emozioni.

Il primo agosto festeggiamo il secondo compleanno di questa
piattaforma quasi familiare, una community di persone a cui piace non
prendersi troppo sul serio e dove lo sfottò amichevole è la regola.

Meemi è cresciuto. Abbiamo rifatto la grafica ed abbiamo un nuovo
layout (compresa una riorganizzazione dei menù). Ora puoi visualizzare
i messaggi sia come discussioni (thread) che come flusso naturale
(stream). Ed è arrivata anche una nuova versione mobile
(http://meemi.com/m/), raggiungibile dal tuo telefonino o dal tuo
iPhone.

Vuoi una lista delle nuove funzionalità? Eccoti accontentato:

* Autocompletamento degli screen name nella sezione privata (rende più
semplice inviare un messaggio privato ad uno o più amici)

* Discussioni private (molto utile in un gruppo di lavoro)

* Ricerca (ora è possibile ricercare utenti o tutti i meemi scritti da
una determinata località)

* Calendario (per condividere ed organizzare i propri eventi, vedere
quelli condivisi dai propri amici e i compleanni dei nostri contatti)

* Compleanni (ti vengono segnalati i compleanni dei tuoi contatti
nella barra laterale)

* Impostazione dei canali direttamente dal testo, come in Twitter
(scrivendo una parola preceduta dal cancelletto “#” si crea
automaticamente un canale)

* Nuvola totale e giornaliera dei canali di ciascun utente e dei suoi
amici (una funzione presente da sempre ma che ora è molto più
evidente)

* Possibilità di condividere a propria volta i post (con il reshare si
dà più visibilità ad una notizia che vogliamo far leggere anche ai
nostri amici)

* Condivisione di immagini da webcam (mostra il tuo faccione e le tue
emozioni su Meemi)

* Invio dei post con testi e immagini via email (utile soprattutto per
gli utenti iPhone, ma non solo per loro: tutti possono inviare foto
dal proprio cellulare al loro indirizzo su Meemi e, con i modelli più
recenti, anche MMS)

Sei curioso di vederci all’opera? Puoi iscriverti, gratis
naturalmente, su http://meemi.com. Provalo, ne vale la pena! 😉

Ma arriviamo alla vera ragione di questo messaggio. Meemi cerca
sponsor e finanziatori per continuare il suo percorso e realizzare
tutte le altre idee che abbiamo in serbo per la nostra piattaforma.

Qualche anticipazione? Beh, video in tempo reale, chat tra utenti,
gruppi e un sacco di altre novità.

Noi siamo convinti sia un ottimo investimento, ma non ti chiediamo
certo di crederci sulla parola, siamo di parte, molto di parte!”

29 Novembre 2008: Giornata della Colletta Alimentare

Apprendo dal blog di Matteo che domani 29 Novembre 2008 è la Giornata della Colletta Alimentare organizzata dalla Onlus Banco Alimentare.

Scopo dell’evento è condividere la propria spesa con chi più ne ha bisogno.

Dal sito ufficiale:

La durezza del tempo presente colpisce ormai tutto il nostro popolo. La solitudine e la fragilità dei legami familiari e sociali rendono le persone ancora più povere, in uno scenario economico già allarmante.  In questa situazione, il semplice gesto di carità cristiana, che è il condividere la propria spesa con il più povero, è come “accendere un accendino nel buio”. L’estraneità e la paura sono sconfitte, può nascere un’amicizia che rilancia nella realtà col gusto di essere nuovamente protagonisti, sostenendosi nella quotidiana fatica del vivere.

Potete scaricare l’elenco dei supermercati che partecipano all’iniziativa oppure partecipare all’iniziativa “scatta la colletta”.

Buona Partecipazione!

ZZUB si migliora grazie agli ZZUBBERS!

Zzub ha da poco compiuto il suo primo anno, in cui la community è cresciuta pian piano arrivando ora a circa 7.000 utenti che giorno dopo giorno partecipano alle campagne di passaparola.

Le classiche forme di pubblicità attraggono sempre meno un consumatore ormai informato, critico e attivo. Zzubbers permette all’utente di promuovere egli stesso prodotti, servizi o idee tra le persone che conosce, ma solo se ne è convinto e se li ritiene effettivamente di qualità.

In questo momento Zzub sta vivendo un momento di transizione nel rapporto tra produttore e consumatore. Ora le due parti si trovano alla pari e scelgono sempre più di collaborare per la creazione di prodotti effettivamente vicini ai reali bisogni della gente.

Zzub orgogliosa di dare il suo contributo a questa trasformazione verso un mercato in cui le aziende tornano ad essere persone che creano prodotti e servizi per altre persone. ha pensato di lanciare una nuovacampagna per confrontarsi su cosa e come gli utenti vogliono che Zzub diventi.

Se ancora non siete Zzubbers iscrivetevi e date il vostro contributo!




Google compie 10 anni!

Ne avevo già parlato qualche settimana fa nel post Auguri a Google per i primi 10 anni di vita, ma Google ha deciso oggi di mettere il loghetto per il proprio compleanno nel motore di ricerca Re di Internet.

Per l’occasione Google ha anche lanciato il sito Google 10th Birthday in cui è presente la cronologia degli eventi più importanti della società in questi dieci anni.

Infine per l’occasione Google ha anche lanciato il progetto Progetto 10100 (10 alla centesima o nel nome originale Project 10 to the 100), un concorso di idee che ha l’obiettivo di cambiare il mondo aiutando il maggior numero di persone possibile. Per il progetto Google ha destinato 10 milioni di dollari, per partecipare c’è tempo fino al 20 ottobre, le categorie interessate sono: Comunità, Opportunità, Energia, Ambiente, Salute, Istruzione, Casa, Altro.

Che aspettate? Fatevi avanti e buona fortuna!