Lucia Javorcekova, le minne e l’ignoranza dei social network

Lucia Javorcekova, ha letteralmente fatto impazzire gli utenti italiani dei social network, in particolare di Facebook, dopo aver raccolto la provocazione degli hastag #escileminne ed #escile, mettendo in risalto alcune cose degli utenti italiani di Facebook, ma soprattutto dimostrando che l’ignoranza nei social network regna sovrana.

Per chi non la conoscesse Lucia Javorcekova è una venticinquenne modella di nudo e lingerie slovacca, di Bratislava, misure da pinup, un bel 91-61-89 montate su una donna di 1.72 metri per 52 kg, che da 7 anni lavora in questo campo. Qui arriva il vero problema, 7 anni in cui la cara Lucia Javorcekova, a volte con lo pseudonimo di Luciana, ha pubblicato più e più volte foto delle sue minne, lo ha fatto praticamente in tutti i modi possibili ed immaginabili, addirittura ha fatto di più, pubblicando anche le altre parti intime del suo corpo. In questi 7 anni la cara modella è rimasta sconosciuta ai più in Italia (me compreso), fin quando qualcuno su FB l’ha scoperta pubblicando la sua pagina e sulla stessa onda di quanto capitato nel mese di Luglio con Emily Ratajkowski l’ha invitata a mostrare il proprio seno con l’hashtag #escileminne #escile e #mozzarellona.
Lucia Javorcekova è stata al gioco, rispondendo ai fan, usando gli hastag proposti (addirittura sbagliando fidandosi troppo e pubblicando #segare tra gli altri) ed infine pubblicando nei commenti le foto delle sue tette, fino ad essere bloccata da Facebook.

Intanto l’ondata di successo per Lucia Javorcekova è stata impressionante, praticamente in un giorno la sua Pagina Fan su Facebook ha ottenuto 125.000 Mi Piace, producendo un risultato inaspettato per chiunque, e facendo diventare così virale il nome della modella ormai divenuta famosa almeno tra gli utenti italiani.

Crescita dei Mi Piace sulla Pagina Fan di Lucia Javorcekova

Crescita dei Mi Piace sulla Pagina Fan di Lucia Javorcekova

Tutto ciò mi ha fatto riflettere su diverse cose, tra cui il fatto del perchè se esistono decine e decine di sue foto nuda su internet le persone continuano ad usare Facebook per richiederle? E’ una questione goliardica? E’ il potere delle minne in generale? O è quell’ignoranza che ormai dilaga sui social network ed in particolar modo su Facebook dove le persone ripubblicano status e link senza verificarne le fonti, senza effettuare una ricerca per notare che tutto ciò che vogliono è a portata di mano e che possono trovare anche di più di ciò che lo strato più alto della rete mostra.

Insomma ditemi la verità, è ignoranza pura in tutti sensi possibili vero?

L'infografica Porn genres

I generi Porno in infografica

Anche il Porno e i suoi generi arrivano in infografica! Perchè le infografiche non sono solo strumenti da usare per parlare di internet e web 2.0, ma possono essere utilizzati per mostrare tante altre notizie.

Così arriva l’infografica “Porn genres: the world’s top 7 most popular porn genres!”, una illustrazione su quelle che sono le preferenze di chi guarda (e di chi dice di non guardare) materiale pornografico.

L'infografica Porn genres

L'infografica Porn genres

Il comunicato stampa sul sito del Ministero del Tesoro

Tesoro, Tremonti, Casini e Puttanelle

Una Agenzia Stampa qualche giorno fa ha battuto la notizia che riportava che Tremonti e Casini avrebero parlato di puttanelle.
Il Ministero del Tesoro ci tiene bene a dichiarare in un comunicato stampa la notizia falsa, ma lo fa nel peggiore dei modi.

Il testo dice:

La notizia battuta da una agenzia di stampa secondo cui Il ministro Tremonti e l’on. Casini avrebbero parlato di “puttanelle”, è assolutamente falsa.

Cliccando sull’immagine potete vedere lo screenshot.

Il comunicato stampa sul sito del Ministero del Tesoro

Il comunicato stampa sul sito del Ministero del Tesoro

E pensare che le puttanelle nei casini ci stanno così bene…

Ora ti sfondo i Bunga

Da quando ho sentito il termine Bunga Bunga non mi è venuto in mente altro che il tormento “ora ti sfondo i bonghi” che Elio e le storie tese cantavano in Parco Sempione.
Oggi scopro che il temrine Bunga Bunga ha un duplice significato, uno sessuale ed uno politico/storico.

Ora del caso scoppiato potrei anche fregarmene, però vorrei dire al Premier Silvio Berlusconi che anche io avrei qualche problemino e se magari può aiutare anche me, può dirglielo qualcuno per me?

Chiudo dicendo che quando ho pensato ad Elio e le storie tese non ho mica sbagliato di tanto, per l’occasione hanno creato il Waka Bunga!

Tiziano Ferro sulla copertina di Vanity Fair

Faccio outing, non sono gay. Anche se Tiziano Ferro lo è

La società attuale (e moderna) vuole che sia di moda fare outing o meglio coming out, visto che ora è di moda anche differenziare i termini.
Capita così che Tiziano Ferro decida apparire in copertina su Vanity Fair e di dichiararare la sua omosessualità.

Tiziano Ferro sulla copertina di Vanity Fair

Tiziano Ferro sulla copertina di Vanity Fair

Ora che sia publbicità o meno, che sia verità o meno, che siano affari suoi o meno, ma in un mondo normale ognuno non dovrebbe vivere la propria sfera intima (e non) nel modo che più lo aggrada senza la necessità di dover rendere pubblica tale cosa?

Il mio pensiero resta sul fatto che fare outing non è un atto di coraggio, è un atto di richiamo.
Ho il massimo rispetto per Tiziano Ferro in questo caso, ma spero che tra qualche anno chiunque potrà essere libero anche di amare chi e cosa vuole.

Detto ciò ci tenevo a chiudere dicendo che io viceversa non sono gay.

Le donne più belle secondo la Maxim’s 2010 Hot 100

Come ogni anni arriva la classifica delle 100 donne più sexy del mondo redatta da Maxim ed ecco spuntare la 2010 Hot 100.

Quest’anno ad avere lo scettro di più bella del mondo tocca alla cantante Katy Perry secondo la Maxim’s 2010 Hot 100, che salta rispetto allo scorso anno ben quattordici posizioni.
Io qualche perplessità l’avrei dato che si posiziona davanti a diverse donne da considerarsi veramente più hot. Ad esempio il secondo posto va alla bellissima modella Brooklyn Decker, seguita dall’attrice protagonista di “Avatar” Zoe Saldana.

Solo il quinto posto per la bellissima Megan Fox, attrice che lo scorso anno vinse diversi premi come più bella del pianeta e si posizionò al secondo posto della Maxim’s 2009 Hot 100. Dietro di lei un’altra cantante, Rihanna, che si migliora rispetto all’ottavo posto della scorsa edizione fermandosi giusto un gradino sopra la nostra Elisabetta Canalis, che si piazza così ad uno strameritato settimo posto.

Per Kim Kardashian solo il nono posto, mentre Marisa Miller, modella famosa per le sue apparizioni nella Swimsuit Edition della rivista Sports Illustrated e nei cataloghi di Victoria’s Secret.

Tra le mie preferite troviamo Olivia Wilde al ventesimo posto, giusto una posizione davanti a Mila Jovovich, al ventitreesimo posto c’è Arianny Celeste, anche lei davanti di una posizione ad un altra mia preferita, la cantante Nicole Scherzinger. Posto numero ventinove per Ashley Greene e trentotto per Angelina Jolie.

La vincitrice dell’edizione 2009 del Victoria’s Secret Model Search, Kylie Bisutti, occupa il posto numero ottantacinque.

Infine da notare al novantasettesimo posto iJustine, nome d’arte di Justine Ezarik, la famosa video-blogger.

Siete d’accordo con la classifica o avevate altre preferenze?

A voi la parola!


Sophie Reade dal Grande Fratello Inglese al Calendario 2010. Ecco le foto.

E’ stata definita dai media italiani la Cristina Del Basso inglese. Ma contrariamente alla bellezza nostrana Sophie Reade (Dogface) l’edizione 2009 del Grande Fratello Inglese, il Big Brother UK Series 10 2009, l’ha vinta.

Sophie Reade ha con Cristina Del Basso anche un’altra caratteristica in comune, anch’essa una maggiorata dal fisico mozzafiato. Arriva ora il suo calendario, e naturalmente vi lascio la foto gallery.

Io personalmente preferisco l’Italiana all’Inglese, voi preferite il calendario 2010 di Cristina Del Basso o quello di Sophie Reade?

Preferisci il calendario 2010 di Cristina Del Basso o di Sophie Reade

  • Sophie Reade (82%, 65 Voti)
  • Cristina Del Basso (18%, 14 Voti)

Votanti Totali: 79

Le Foto del Calendario 2010 di Gemma Atkinson

La guerra dei calendari non è solo questione italiana, dal Regno Unito si fa sentire la voce di modelle e attrici. In questa caso la sfida ai calendari nostrani di Cristina Del Basso, Laura Drzewicka e Veridiana Mallmann arriva da Gemma Atkinson.

Famosa in Inghilterra per essere una attrice, personaggio TV, modella glamour e di lingerie, ma soprattutto per i suoi trascorsi con Cristiano Ronaldo e Marcus Bent, Gemma Atkinson arriva ora con il suo Calendario 2010, con il quale in 12 splendide pose delizia i propri fan.

Vi lascio la foto gallery del calendario di Gemma Atkinson, naturalmente fatemi sapere cosa ne pensate!

Le foto del Laura Drzewicka nel Calendario 2010 di Tgcom

Ve lo avevo promesso ed eccolo qui, il Calendario 2010 di Tgcom con protagonista Laura Drzewicka.

Come vi avevo anticipato è molto erotico, in alcuni tratti sembra sfiorare l’hard. Apre infatti con un bacio saffico e varia tra diverse pose.
A me personalmente non è piaciuto, ma si sa io preferisco notevolmente Cristina Del Basso. A voi è piaciuto?