Buon Natale 2011 a tutti voi, come sempre, Auguri!

Gli auguri di Buon Natale in modo simile li ho già dati altre volte, non credo sia monotonia, credo sia solo il modo migliore in cui io sappia darli.

A very merry Christmas
And a happy New Year
Let’s hope it’s a good one
Without any fear

Buon Natale a tutti voi!

Buon Natale a tutti voi! (e Felice Halloween!)

Anche quest’anno ci siamo, ovviamente a voi tutti vanno i miei auguri di un Buon Natale!
E quest’anno ve li do un pò diversi dal solito, Auguri a tutti! 🙂

Buon Towel Day!

Oggi è il Towel Day!!

L’asciugamano, dice, è forse l’oggetto più utile che l’autostoppista galattico possa avere. In parte perché è una cosa pratica – ve lo potete avvolgere attorno perché vi tenga caldo quando vi apprestate ad attraversare i freddi satelliti di Jaglan Beta; potete sdraiarvici sopra quando vi trovate sulle spiagge dalla brillante sabbia di marmo di Santraginus V a inalare gli inebrianti vapori del suo mare; ci potete dormire sotto sul mondo deserto di Kakrafoon, con le sue stelle che splendono rossastre; potete usarlo come vela di una mini-zattera allorché vi accingete a seguire il lento corso del pigro fiume Falena; potete bagnarlo per usarlo in un combattimento corpo a corpo; potete avvolgervelo intorno alla testa per allontanare i vapori nocivi o per evitare lo sguardo della vorace Bestia Bugblatta di Traal (un animale abominevolmente stupido, che pensa che se voi non lo vedete, nemmeno lui possa vedere voi: è matto da legare, ma molto, molto vorace); inoltre potete usare il vostro asciugamano per fare segnalazioni in caso di emergenza e, se è ancora abbastanza pulito, per asciugarvi, naturalmente.

Ma soprattutto, l’asciugamano ha una immensa utilità psicologica. Per una qualche ragione, se un figo (figo = non-autostoppista) scopre che se un autostoppista ha con sé l’asciugamano, riterrà automaticamente che abbia con sé anche lo spazzolino da denti, la spugnetta per il viso, il sapone, la scatola di biscotti, la borraccia, la bussola, la carta geografica, il gomitolo di spago, lo spray contro le zanzare, l’equipaggiamento da pioggia, la tuta spaziale, ecc. ecc. E quindi il figo molto volentieri si sentirà disposto a prestare all’autostoppista qualunque articolo di quelli menzionati (o una decina di altri non menzionati) che l’autostoppista eventualmente abbia perso. Il figo infatti pensa che un uomo che abbia girato in lungo e in largo per la galassia in autostop, adattandosi a percorrerne i meandri nelle più disagevoli condizioni e a lottare contro terribili ostacoli vincendoli, e che dimostri alla fine di sapere dov’è il suo asciugamano, sia chiaramente un uomo degno di considerazione.

Douglas Adams: Guida Galattica per gli Autostoppisti

Buona giornata con l’asciugamano a voi tutti e auguri!!

Towel Day - Non fatevi prendere dal Panico

Pensa Differente

Qualche giorno fa ho fatto ad Apple gli auguri per i 33 anni di vita, oggi mi è tornato in mente un loro storico spot, il famoso “Think Different” che allego sotto sia nella forma cartacea che in quella presentata nele tv. Chi lo ricorda?

Ecco i pazzi.

I disadattati.

I ribelli.

I contestatori.

Quelli sempre al posto sbagliato.
Quelli che vedono le cose in modo diverso.
Non amano le regole

E non rispettano lo status quo.
Puoi lodarli, disapprovarli, citarli,

Puoi non credere loro, puoi glorificarli o denigrarli.
Ma ciò che non potrai fare è ignorarli.
Perché loro sono quelli che cambiano le cose.

Inventano.     Immaginano.     Curano.
Esplorano.   Creano.          Ispirano.
Mandano avanti l’umanità.
Forse devono per forza essere pazzi.
Altrimenti come potresti guardare una tela vuota e vederci un’opera d’arte?

O sedere in silenzio e sentire una musica che non è mai stata composta?
O guardare un pianeta rosso e immaginare un laboratorio su ruote?
Noi realizziamo strumenti per questo tipo di persone.
E se alcuni vedono la pazzia, noi vediamo il genio.
Perché le persone così pazze da pensare di poter cambiare il mondo
sono quelle che lo cambiano.

Google 2001: Come eravamo

Già due volte ho parlato del decimo compleanno di Google, arriva per l’occasione ancora una novità, il più usato motore di ricerca al mondo ha reso disponibile on line la ricerca sull’indice del 2001.

PEr fare la ricerca vi basterà andare sul sito Google 2001 e vedere i risultati dell’epoca!

P.S. è commovente vedere i risultati (tra l’altro ci sono i mieiarticoli su HTML.it quando ancora non erano famosissimi :P).

[via maestroalberto]