Bass Boomz Blue

BassBoomz: lo speaker portatile bluetooth

Qualità, portabilità, estetica, queste le tre parole che identificano BassBoomz, il nuovo speaker bluetooth realizzato da BassBuds.

BassBoomz è un altoparlante blueetooth che già nell’aspetto fa presagire ad un buon prodotto, disponibile in otto colori (rosa, rosso, verde, oro, nero blu, viola e argento) è molto curato ed ha una forma alquanto particolare, oltre alla caratteristica rara di poter ridurre le proprie dimensioni quando non è utilizzato.

BassBoomz

BassBoomz

Lo speaker BassBoomz pesa 260 grammi, non sicuramente pochissimo, anzi pesa più di un cellulare medio, ma è anche vero che non dovrete tenerlo in mano per molto tempo, l’ideale sarà portarlo in giro nella propria borsa, anche perchè non occupa tantissimo spazio. Il diametro del prodotto è di 5,1 centimetri circa, la sua altezza è di circa 6,8 cm quando è aperto e di circa 5,2 cm quando è chiuso, mentre le dimensioni dello speaker interno sono di 4,44×2,54 cm, capirete bene come l’obiettivo portabilità sia stato ben raggiunto.

Bass Boomz Blue

Bass Boomz Blue

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche, BassBoomz è ideale per essere utilizzato con qualsiasi tipologia di dispositivo, che sia un computer, un notebook, uno smartphone, un netbook o un tablet, infatti esso viene fornito con un cavetto USB, utilizzato per la procedura di ricarica della batteria al litio, e con un cavetto audio da 3,5mm utilizzabile tramite l’ingresso Line-In in Modalità Aux), oltre naturalmente alla già citata possibilità di essere collegato in modalità Wireless via Bluetooth.

La suddetta batteria richiede un tempo di ricarica di circa un’ora e mezza, il processo di ricarica è indicato da un led di colore rosso che si spegnerà e diventerà di colore verde a ricarica completata, dopo di che sarà possibile utilizzare lo speaker per 5 o 6 ore circa utilizzando con il volume al 70% delle sue possibilità.

Alla prova pratica il BassBoomz risponde benissimo, si connette in un attimo tramite il Bluetooth ed è subito pronto per l’utilizzo. Il suono riprodotto, grazie ai suoi 3W di potenza, si presenta limpido, cristallino, ma al contempo potente e profondo. I bassi hanno un notevole effetto e sono corposi al punto giusto e nonostante ciò i restanti suoni non perdono le loro caratteristiche essenziali. Qualche leggera distorsione si nota raramente, quando il volume è al 100%, ma è veramente un caso e non una cosa ripetitiva. In confronto ad altri altoparlanti di dimensioni simili BassBoomz vince a mani basse, inoltre la caratteristica di poterne collegare più di uno contemporaneamente ne espande e raddoppia le capacità.

In fin dei conti è un prodotto che consiglio vivamente di provare e acquistare, anche se il costo di 130,00 euro non è proprio dei più economici spesso si trovano offerte interessanti, come questa settimana che è in offerta a 95 euro, intanto potete usare sul sito ufficiale il codice sconto BBZIT40379 per ottenere una riduzione del prezzo di 46 euro ed essere tra i primi ad avere tra le mani questo fantastico prodotto.

Nerd vs Geek in infografica

Le prime impressioni su uebbi

Come sapete da qualche giorno mi è arrivato uebbi, il prossimo gadget tecnologico che Telecom Italia rilascerà sotto il marchio Alice, vi dico le mie impressioni dopo un paio di giorni di utilizzo.

Hardware
uebbi ha un bell’aspetto, di colore bianco, piccolo abbastanza piccolo da non disturbare, ma non così piccolo da non essere visto.
Ha un bel display, 3,5″ che si fanno valere bene, inoltre è touch screen, sensibile al tocco al punto giusto e non perde un colpo.
Per quanto riguarda invece gli ingressi, uebbi ne ha due, uno per le SD e uno USB, purtroppo quest’ultimo a causa della posizione può essere inutilizzabile con alcuni USB drive.
La connettività è disponibile sia tramite cavo grazie ad una porta ethernet, sia tramite wireless, con tanto di supporto WEP, WPA e WPA2.

Software
Uebbi ha un sistema basato su Linux, si presenta con un’aspetto simile ad una radiosveglia, quindi la schermata che visualizzerete nei momenti di inattività sarà quella riportante l’orario e la temperatura.
Il menu è diviso in due parti con delle icone che sembrano classiche da software desktop, sebbene definite widget in realtà le applicazioni sono dinamiche solo per il fatto che si aggiornano i propri dati via internet, ma non è (almeno al momento) prevista la possibilità di aggiungere nuove applicazioni.
Le applicazioni presenti al momento sono oltre al classico player audio e visualizzatore di foto, le cosiddette widget di Virgilio, cioè un software per ascoltare la radio in streaming, uno per vedere i video da Alice DailyMotion, uno per ascoltare le news dell’Ansa, l’oroscopo ed il meteo.
La sveglia presente è programmabile in diversi modi, scegliendo di creare più sveglie, configurarle ad un determinato orario, in determinati giorni e con una musichetta a scelta.
Infine è presente un registratore di note vocali che permette di ascoltare ad una data schedulata.

Le prime conclusioni

Penso che uebbi sia fatto bene ma con alcuni limiti, ad esempio manca un lettore di feed RSS, manca un mini-browser, non è possibile installare applicazioni di terze parti. Essendo basato su Linux però potrebbe portare a molti hack interessanti!

In conclusione è uno strumento simpatico ma da geek fissato, in realtà non ho ancora capito quale uso potrebbe farne l’utente medio, magari ci penso qualche giorno e presto vi farò sapere qualche altra impressione.

La rubrica delle Blogstar: Shor (il furbetto della blogosfera)

Ed eccoci alla seconda recensione, questa volta un blogger di cui si parla spesso (sia negativamente che positivamente): Shor!

Tutti i dati di accessi, classifiche e quant’altro sono aggiornati ad oggi (10/12/2007).

Nick: Shor
Blog Gestiti Ufficialmente: Geekissimo
Miglior posizione (miglior blog) su blogbabel: Geekissimo – 3°
Maggiore Authority (miglior blog) su Technorati: Geekissimo – 1.210
Posizione (miglior blog) su BlogItalia : Geekissimo – 17°
Categoria Blogger: AutoProfessionistaLavoratore
Dicono di Lui: “Fa un ottimo lavoro e lo fa da pazzi” – “E’ uno che sfrutta gli utenti per il proprio tornaconto personale”
Lui dice della blogosfera: “Per arrivare a certi livelli ci vuole passione e costanza” (frase nata da una rettifica all’articolo del Corriere sui blogger)
Segni particolari: Impegnato
Il blogger in una parola: Medaglia!
Il mio post preferito: Le 5 Blogger più influenti della Blogosfera
Recensione: Non conosco di persona Shor, ci avrò parlato si e no una volta, guardando il suo blog si nota l’impegno che ci mette nel ricercare le notizie e presentarle nel modo migliore possibile. Lui stesso ammette di lavorare al suo blog per guadagnarci e ne fa la sua fonte primaria di sostentamento.
Nel corso del tempo ha divisi gli utenti in due fasce, chi lo ama e chi lo odia. Purtroppo alcuni accaduti hanno infangato la sua immagine, per vari motivi qualche volta non ha potuto mantenere le promesse fatte e questo lo ha relegato al girone dei falsi.
Per quanto riguarda la pura attività di blogging, si occupa di news tecnologiche, scopre sempre nuovi servizi e programmi da proporre ai suoi utenti nonchè utili trucchi e consigli per i geek più smaliziati.
Personalmente ritengo il suo sito, più che un blog, un vero e proprio portale di informazioni tecnologiche, spesso utile e simpatico. Adoro il suo personaggi Geeky ma non mi piacciono alcune impostazioni fatte al suo Geekissimo (il famoso tasto di più in basso ad esempio, oppure i vari contest utilizzati per fidelizzare gli utenti).
E’ comunque considerato tra i blogger più influenti sia in Italia che in Europa e di questo ne dobbiamo dare atto.
Nel complesso è un ottimo raccoglitore e divulgatore di notizie ed in questo è un vero professionista, ma per quanto mi riguarda non è un blogger nel puro senso del termine.
Voto Personale: 6