La rubrica delle Blogstar: Traffyk (l’acido della blogosfera)

Inizio oggi la nuova rubrica di cui avevo anticipato qualche giorno fa. E come anticipato ecco a voi Traffyk!

Traffy fake su Maxim

Tutti i dati di accessi, classifiche e quant’altro sono aggiornati ad oggi (03/12/20007).

Nick: Traffyk
Blog Gestiti Ufficialmente: Traffyk – I’m driving crazy e Unitribu – Il blog cattivo di Traffyk!
Miglior posizione (miglior blog) su blogbabel: Traffyk – 200°
Maggiore Authority (miglior blog) su Technorati: Traffyk – 192
Posizione (miglior blog) su BlogItalia : Traffyk – 205°
Categoria Blogger: Ottimizzatore di Blog
Dicono di Lui: “E’ un acido esaltato che commenta sempre in modo cattivo”
Lui dice della blogosfera:BlogCACCAbel, non voglio mica scalare la vetta, a me basta raggiungere il soffitto
Segni particolari: Rompiballe!
Il blogger in una parola: Provocatore!
Il mio post preferito: Come fa un blogger a tenere traccia dei propri link e come chiamare un blogger via link
Recensione: Ragazzo per molti eccentrico, con una particolare dedizione agli scontri, si presenta sotto due vesti, quella dell’amico dei blogger su Traffyk e quella del cattivo su Unitribu, ma quale è il suo vero volto?
Anche se sembra acido a prima vista in realtà l’apparenza, come sempre, inganna! In realtà si diverte a dare aiuto a vari omini che incontra su internet, non è come molte altre blogstar dedito per la magigor parte del suo tempo al web 2.0, più che altro sembra interessargli l’ottimizazione del suo blog, per renderlo piacevole e fruttuoso. Sui suoi blog potete trovare informazioni su come ottimizzare WordPress, su come installare nuovi plugin e temi e su come guadagnare qualche spicciolo con il proprio blog, mentre invece su Unitribu cerca “cattivamente” di riempirlo di tutte le stronzate che gli portano profitto!
Dal mio punto di vista personale il blogger, nonostante lo status vivendi, non si atteggia a blogstar, ma preferisce (ancora?) restare tra le righe e far parte (fintamente?) dei buoni.
Facendo un rapido resoconto è ancora un tipo da conoscere e valutare, cogliendo i suoi aspetti comunicativi e relazionali che lo presentano discretamente ed aspettando la sua reazione semmai un giorno entrerà nel panorama dei veri grandi.
Voto Personale: 7+

17 thoughts on “La rubrica delle Blogstar: Traffyk (l’acido della blogosfera)

  1. Bene ora c’ho pure la copertina dedicata… da pagina 20 a pagina 24 potrete trovare i miei nudi integralmente e inoltre a centro rivista c’è il mio poster formato grandezza naturale da appendere insieme a quello che gia avete in camera di Costantino vitagliano per gli assatanati della TV o di Lost( ma anche heroes) per i coglioni delle serie tv.

    Eheheh ora sono stato acido abbastanza 😛

    Lieto di averti dati spunto per la scoperta della cretinosfera, ora bisogna vedere se hai iniziato da me come ultimo o primo :P. Mi raccomando ora per par condicio voglio anche gli altri post eh!!

    Intanto la tua copertina è finita nel mio blog cattivo ma questo gia lo sapevi.. hihihihi che cacca che sei Lobo 😛

    Mi raccomando ora aspetto commenti altrimenti non c’è sfizio 😛

  2. Pingback: Quando uno con la testa non sta bene » Unitribu - Il blog cattivo di Traffyk!
  3. Complimenti per la rubrica 😉
    Non conoscendolo di persona ma solo tramite commenti o mail, mi sembra che il profilo sia esatto.

    P.S. Prego riparmiare foto con nudi … almeno soto Natale !

  4. @lobotomia: complimenti per la rubrica. Originale…e a me le cose originali piacciono.
    Per il resto, scherzate pure, che fa bene alla salute, ma qui il buon Raffaele fa i fatti eheheh…inevitabilmente e meritatamente.

Rispondi