GMail quasi alla versione 2.0

Dopo la notizia circolata in rete un paio di giorni fa sull’abilitazione del protocollo IMAP da parte di Google per il servizio GMail (se usate Thunderbird seguite la guida di pseudotecnico su come configurare il client) apprendo dal blog ufficiale anche la notizia che GMail si avvia verso il rilascio della versione 2.0.

Tra le novità più importanti:

  • nuovo text editor (simile a quello di Google Groups);
  • nuovo gestore dei contatti;
  • nuove scorciatoie da tastiera.

Potete vedere alcune screenshot su Google Blogoscoped.
Al momento solo alcuni prescelti (si dice l’1% degli utenti) possono già testare le nuove funzionalità, per quanto mi riguarda nell’attesa sbavo.

Rispondi