mentre il mondo si incazza io passo il sabato sera a casa

ebbene si, mi tocca studiare. 🙁

Prima di iniziare però faccio un rapido giro tra blog e siti di news.

Nonostante in disaccordo con l’azienda per la quale lavoro leggo della petizione di Beppe Grillo per il WiMAX dal nome Anti Gentiloni Divide, petizione che firmo ed esorto a firmare.

E leggo che alla maratona di New York vietano la musica, i lettori MP3, gli iPod. Non ne vedo motivi reali, ma vedo tanta pubblicità indiretta.

E poi beh, il putiferio contro gli stranieri, non sono razzista, non sono nemmeno favorevolissimo a tutti questi stranieri senza controllo, ma leggere di Raid punitivi fascisti e le donne di “proprietà” della nazione mi fa pensare e riflettere. Insomma sento dai TG che tutte le principali città d’Italia si sono mosse per l’espulsione degli stranieri non in regola. Ma io mi chiedo come si dice dalle mie parti “perchè mettono in chiesa le porte di ferro dopo che hanno già rubato?”

Intanto io mi metto a studiare, perchè si, in Italia, senza titolo di studio non vai da nessuna parte.