Annunciati i vincitori dei Webby Awards 2010

Tornano come ogni anno i Webby Awards, a distanza di circa sei mesi di quelli che furono i Webby Awards del decennio, e come sempre ci sarà da parlare e dire la propria idea.
Fatto sta che le categorie aumentano sempre e sempre più sono i premi assegnati, ben 70 quest’anno.

Per i premi speciali si hanno:

  • Webby Lifetime Achievement (Realizzazione di una vita): Vinton Cerf
  • Webby Person of the Year (Persona dell’Anno): Roger Ebert
  • Best Actress (Miglior Attrice): Amy Poehler
  • Film & Video Artist of the Year (Film ed Artista Video dell’Anno): OK Go
  • Webby Agency of the Year (Agenzia dell’Anno): BBDO

A parte questi molti erano quelli attesi, nella categoria Automotive vince lo splendido sito pubblicitario della Toyota, Every 5 Seconds. Nella categoria Best CopyWriting vince il Newyorker.com, vincitore anche nella categoria Magazine,che batte la scelta degi utenti ricaduta sul NYTimes.com, vincitore invece della categoria News.
Nella categoria Blog – Business la scelta è uniname sia da parte della giuria che da parte del pubblico e domina Mashable, sito che vince anche nella categoria Blog Cultural.
Dominio assoluto nella propria categoria anche per Hulu che è la scelta di utenti e giuria nella categoria Broadband.
Per quanto riguarda i personaggi famosi, nella categoria Celebrity/Fan la vittoria va a al sito ufficiale di Jim Carrey, anche lui preferito dai giurati e dagli utenti come prima scelta. Nella categoria Movie and Film vince The Auteurs. Per quanto riguarda la Animation a vincere è il video Pixar Intro Parody. Vittoria nostrana nella categoria Best Individual Performance da parte di Isabella Rossellini con Green Porno, serie che vince anche il premio Experimental & Weird. Nomi importanti anche per la categoria Documentary: Series in cui vince DAVIDLYNCH.COM PRESENTS INTERVIEW PROJECT.
I gusti musicali invece danno la meglio a Pandora vincitore della categoria Music, mentre per quanto riguarda la stessa categoria relativa all’online video & film vince Queen + The Muppets: Bohemian Rhapsody, video che ottiene nello stesso settore anche il premio come miglior Viral.

La migliore Community del Web si rivela essere unanimamente Flickr, mentre twitter vince la categoria Best Practices e domina anche la categoria Social Networking. Forse meno aspettata era invece la vittoria di Tumblr come Best Web Services & Applications.

Per quanto riguarda giochi e videogiochi vince invece TheBeatlesRockBand.com, il sito dedicato al videogame The Beatles: Rockband della Harmonix Music Software,  che ottiene il riconoscimento nella categoria Games-Related.

Nella categoria Sports vince Yahoo! Sports, the leading sports destination on the Web.

Infine per il settore mobile, Nokia viNe la fa da padrone, vince Best Use Of Gps Or Location Technology e Experimental & Innovation.
The New York Times Mobile vince nella sezione News anche sul mobile, mentre come migliore nel Social Networking si attesta foursquare.

Assegnati i Webby Awards del decennio

Sono stati assegnati i Webby Awards del Decennio (The Webby Top 10 From 2000 To 2009), dieci premi assegnati ai diversi progetti/eventi/servizi del web.

Questi i dieci vincitori dei premi Webby della decade 2000-2009:

  • 2000: Craigslist si espande oltre San Francisco;
  • 2000: Google lancia Google AdWords;
  • 2001: Wikipedia viene presentata ufficialmente;
  • 2001: Napster viene chiuso;
  • 2004: Google va in offerta pubblica di vendita (IPO/OPV), una delle più grandi della storia;
  • 2006: anno della rivoluzione dei video online, grazie all’arrivo di Adobe Flash 9, del potenziamento di YouTube e del lancio di tanti siti video minori.
  • 2006: Facebook apre a tutti, anche alle persone che non studiano nei college, e Twitter conquista la massa;
  • 2007: l’iPhone debutta sul mercato;
  • 2008: la campagna presidenziale negli U.S.A. ha in internet la parte più importante;
  • 2009: la protesta elettorale in Iran è organizzata tramite twitter.

Voi avreste scelto cose diverse?