Linkatelo Bastardi! 2009 Edition

Anche quest’anno il buon PocaCola rilancia il contest Linkatemi Bastardi!

Cito Testualmente:

Un link è un gesto di amore, e per ogni gesto di amore nei confronti di PocaCola tantissimo amore vi pioverà adosso sotto forma di sorrisi, grattini sulla schiena, pacche sulla spalla, sesso occasionale.

E poi anche quest’anno un premio stupendo: un fantastico paio di occhiali a Raggi X!!

Il premio di Linkatelo Bastardi! 2009 Edition

Il racconto di un uomo morto

Elide, a mio parere e lo dico da sempre, scrive bene. In realtà disegna anche bene, ma questa è un’altra storia.
Ieri sera ha pubblicato un racconto dal titolo “Un uomo morto” che a mio avviso è piacevole da leggere.

Vi do un assaggio (il tipico incipit?):

“-Voglio morire con un libro fra le mani- è l’unico pensiero che la sua mente possa generare al momento mentre cammina per le strade grigie mentre il cielo è imbronciato e dice che ci sarà pioggia finché gli uomini non smetteranno di odiarsi e allora lui lo guarda e mentre continua a pensare che vuole morire con un libro fra le mani genera un pensiero parallelo e pensa di dire al cielo che potrà piovere per sempre, anche se qualcuno dice il contrario. Potrà piovere per sempre perché per sempre gli uomini si odieranno mentre lui starà camminando per le strade grigie e penserà di parlare al cielo imbronciato con un libro tra le mani, forse quello che stringerà ancora il giorno della sua morte.”

Passate a dargli una lettura e fatemi sapere cosa ne pensate.

Meemi: invito alla prova

Di Meemi ne ho parlato varie volte, e ne ha parlato anche catepol spesso ed ultimamente, però nel web sembra ancora non essere riconosciuto, e non ne capisco il motivo.

Allora, volete un lifestream? Meemi ve lo da.
Tumblr? Meemi vi da anche quello.
Microblogging? Meemi vi permette di farlo.
Condivisioni di qualsiasi genere? Meemi è anche questo.

Allora? Cosa aspettate a provarlo?

Iscrivetevi!!

Per l’occasione voglio allargare l’invito ad alcuni comunicatori internazionali, quindi invito a provarlo e a farlo conoscere oltre a tutti quelli che leggono questo blog, anche i signori:

Allarme! Allarme! Google non ha funzionato!

Google non ha funzionato per circa quaranti minuti.

In realtà le ricerche di Google funzionavano, era i link che non andavano.

Ora:

  1. Costava così tanto copiare ed incollare il link riportato nei risultati di ricerca a manina e continuare a navigare come se se niente fosse?
  2. Siete davvero così dipendenti da Google che gli permettete di decidere per voi?
  3. Dalla blogosfera mi sarei aspettato meno allarmismo e più “tecnicità”.

Google non è infallibile in niente, nè dal punto di vista tecnico, nè da quello morale etc etc, resta il mio motore preferito, resta per me il minore tra i mali. Ma come tutti i mali ha bisogno almeno di essere controllato.

Meemi migliora ancora!

Apprendo da Enrico che in Meemi, progetto che adoro ma che nno riesco sempre a seguire, sono state aggiunte ulteriori funzionalità. Eccole:

  • Risposte veloci
    Ora è possibile rispondere ad un meme velocemente con un semplice meme testuale.
  • Mobile
    Nuova versione mobile con una nuova grafica, semplice e veloce.
  • Preferiti
    Chi ha il tuo meme tra i suoi preferiti?
  • Condividi con una mail
    Ora puoi condividere i tuoi testi e le tue foto con una semplice mail, scrivi nell’oggetto il tuo meme, allega una foto ed invia il tutto al tuo indirizzo mail personale su Meemi.com.
  • Emoticons
    Finalmente sono approdate su Meemi anche le emoticons per esprimere il proprio stato d’animo.
  • Comandi veloci
    In un meme testuale puoi inserire alcuni semplici comandi veloci:
    • impostare la località da cui si scrive
    • inviare un meme privato
    • settare un canale
  • Nuova home e maggiore velocità
    Ridisegnata totalmente la home ed incrementata la velocità
  • No Ads
    Abbiamo deciso di eliminare totalmente gli Ads presenti su Meemi, in modo da non disturbare gli utenti con spazi occupati inutilmente.

Buon Meemi a voi!!

Sette cose Sette

Kaj mi ha invitato in questo meme che gira nella blogosfera “libera” americana da un paio di giorni, questa volta non me la sono sentito di rifiutare ed eccomi qui.

Premetto che avevo inizialmente pensato di scrivero sia in italiano che in inglese, ma poi ho deciso di fare sforzare Kaj a comprenderlo. Ecco le regole:

  • Segnala chi ti ha invitato al meme ed elenca queste regole sul tuo blog.
  • Condividi nel post sette fatti che riguardano te stesso, alcuni casuali, altri strani.
  • Segnala sette persone alla fine del post, indicando il loro nome e linkando il loro blog.
  • Fai sapere a loro che li hai segnalati lasciando un commento nel loro blog o su Twitter.

Ed ecco le mie sette cose:

  1. Il primo linguaggio di programmazione che ho imparato è stato il BASIC sul Commodore 64. Il primo linguaggio di programmazione ad oggetti invece è stato Visual Basic.
  2. Ho paura di dormire solo in una casa. (Poi ci dormo uguale eh :P)
  3. Ho studiato in due diverse università, mi sono iscritto tre volte però. (Due a Salerno, una a Cosenza).
  4. Il primo simil-computer che ho avuto è stato un Atari, prima di esso avevo “usato” un sistema a schede perforate.
  5. Il mio numero preferito è il 18, mi piace anche il 3, ma se devo sceglierne uno da 0 a 10 scelgo il 7.
  6. Ho avuto 11 incidenti in vita mia, in nessuno di essi ho riportato danni.
  7. La mia città preferita è Roma, ma sono innamorato di Parigi e tornerei volentieri in Messico.

Il mio invito va a loro sette:

  1. Elide/Sally/Jollyna:perchè lei c’è.
  2. U-Black: perchè lo conosco da troppo poco.
  3. Matteo Campofiorito: così almeno leggo qualcosa nel suo feed di diverso dai bookmarks. 😀
  4. matteoiu: perchè così avrà qualcosa di cui scrivere di suo nel blog. 😛
  5. Ph. Drakan: così magari lo conoscete anche voi.
  6. bard: perchè è uno che fa grandi cose ma molti non lo sanno.
  7. Notorius: dato che è il più recente amico conosciuto “a causa” del blogging.

Concorso Miglior Blog Tecnico

Apprendo da Rick che lui ed ad altri 8 personaggi della blogosfera hanno maturato l’idea di realizzare un concorso per il Miglior Blog Tecnico del 2008/2009.
Io con questo blog non posso partecipare e non so se potrò farlo con PettiNix, però voi se avete un blog che tratta di argomenti tecnici, scritto bene e pensate di poter avere successo e qualche soddisfazione personale, non esistate ad iscrivervi dal sito ufficiale!